Vigili del Fuoco, pompieri per un giorno

0
189

 

Sono stati sicuramente più di mille i bambini che ieri 29 novembre, presso il corso Vittorio Emanuele di Avellino, hanno provato l’emozione di essere "Pompiere per un giorno". La manifestazione organizzata dai Vigili del Fuoco di Avellino, nell’ambito dei festeggiamenti in onore di santa Barbara, e dedicata alla memoria del Capo Squadra Antonio De Fazio, prematuramente scomparso nel mese di aprile di quest’anno, è stata seguita personalmente dal Comandante, Ing. Alessio Barbarulo, e dal Funzionario Diego Cerrone, il quale ha redatto il libro digitale "Fuochi, fumi e fumetti", che raccoglie gran parte dei fumetti recenti e del passato che si sono ispirati ai Pompieri. Lo stesso è stato dato a tutti i piccoli partecipanti, insieme ad un sacchetto con piccoli doni. Tutti i bambini intervenuti hanno avuto la possibilità di effettuare un percorso ad ostacoli finalizzato allo spegnimento dell’incendio, assistiti anche dal personale dell’Associazione Nazionale del Corpo. Diversi gli automezzi in esposizione, tra cui il carro U.S.A.R. ( urban-search and rescue) utilizzato per la ricerca di persone disperse sotto le macerie in eventi sismici; l’U.C.L., (unità comando locale) dotata di un particolare sistema di trasmissione di immagini in streaming, e la classica autopompa che ha attirato l’attenzione di grandi e piccoli. Un saluto al Comandante, Barbarulo ed ai suoi uomini, è stato fatto da sua eccellenza il Prefetto Dott. Carlo Sessa, il quale si è a lungo complimentato per l’ottima riuscita della manifestazione.