Carmela Donniacuo orgoglio irpino, vince il titolo italiano di pugilato

0
261

 

Il pugilato irpino chiude un anno fantastico e ricco di successi , culminato con la vittoria del titolo Italiano di Carmela Donniacuo ai Campionati nazionali assoluti di Roseto degli Abruzzi. L’atleta di Montoro, allieva di Agostino Cardamone, è stata capace di sovvertire il pronostico che vedeva favorita nella finale la sua più esperta avversaria: la laziale Patrizia Pilo. La determinazione di Mel però ha avuto la meglio con una reazione di orgoglio che le ha consentito di recuperare un leggero svantaggio iniziale, aggravato da un richiamo ufficiale. Donniacuo , nelle ultime due riprese, ha messo alle strette l’avversaria guadagnando i punti necessari per portare a casa la canotta tricolore. Una grande soddisfazione per il pugilato rosa che, con Donniacuo, porta in Irpinia il primo titolo nazionale femminile. La vittoria della campionessa di Montoro, che bissa il successo degli universitari, conferma la buona tecnica impartita da Agostino Cardamone, coadiuvato nella preparazione atletica dal prof. Giuseppe Saviano. Cardamone, dopo le soddisfazioni in ambito maschile, oggi può portare nella sua Accademia pugilistica un titolo italiano prestigioso, dimostrando che, dopo i successi sul ring, il “Toro di Montoro” può essere consacrato come uno dei tecnici emergenti del pugilato nazionale.