Giro della Campania in rosa: partenza venerdì ad Avellino: cambiano i dispositivi del traffico

0
56

 

E’ ormai conto alla rovescia per la seconda edizione del Giro della Campania in rosa in programma dall’8 al 10 aprile prossimi in quattro delle cinque province campane tra cui la Città di Avellino che inaugurerà la kermesse.
Mancano infatti due giorni alla partenza ufficiale della prestigiosa gara ciclistica femminile a tappe riservata alla categoria open. La prima tappa, ovvero quella che vede protagonista il capoluogo irpino, in programma venerdì 8 aprile, sarà caratterizzata dalla presenza di oltre 140 cicliste provenienti da tutto il mondo che si sfideranno sulle strade di un circuito cittadino, lungo 2,6 chilometri, spalmato nel cuore di Avellino. Il circuito, da ripetere 26 volte per complessivi circa 68 kilometri, prevede la partenza alle ore 18.00 in punto da Corso Vittorio Emanuele, nei pressi dell’ex Caserma Litto dove saranno montati anche i palchi, per poi proseguire per Via Matteotti, Corso Europa, Via Roma, Via Rubilli, Viale Italia, Corso Vittorio Emanuele dove è previsto anche l’arrivo e successivamente la premiazione.
Per la riuscita della manifestazione e soprattutto per garantire la salvaguardia della pubblica e privata incolumità, il Comandante della Polizia Municipale Col. Michele Arvonio ha firmato una Ordinanza con la quale si dispone per il giorno 8 aprile 2016:

– L’istituzione del divieto di circolazione dalle ore 16.00 e fino alla fine della manifestazione in Corso Vittorio Emanuele, Via Matteotti, Corso Europa, Via Roma, Via Rubilli, Viale Italia (da Via Rubilli a Corso Vittorio Emanuele);

– L’istituzione del divieto di sosta, ambo i lati e con rimozione coatta, dalle ore 15.00 e fino alla fine della manifestazione nelle seguenti strade: Via Matteotti, Corso Europa, Via Roma, Via Rubilli, Viale Italia (da Via Rubilli a Corso Vittorio Emanuele);

– L’istituzione del divieto di circolazione in Via Roma da Via Giuseppe Moscati a Via Rubilli;

– L’istituzione del divieto di circolazione in Viale Italia da intersezione con Via Carmelo Errico a intersezione con Via Rubilli;
– L’utilizzo di Via Gussoni e dell’area antistante l’ex Eliseo per la sosta riservata ai veicoli a servizio dei partecipanti alla gara ciclistica;

– L’istituzione del divieto di circolazione, escluso residenti ed autorizzati, in Via De Sanctis da Piazza Libertà a Via Pironti.