Sciopero trasporti, adesione oltre il 90%, ma i sindacati attaccano: Istituzioni e enti locali poco sensibili

0
78

 

Adesione oltre il 90% allo sciopero decretato a livello unitario per il settore del trasporto pubblico in Irpinia nella giornata di oggi.
Soddisfazione è stata espressa dal segretario provinciale della Filt CGIL di Avellino e Benevento.
“Siamo contenti del risultato relativo all’adesione – dichiara il segretario provinciale – meno per l’interesse mostrato, da parte dei rappresentanti politici locali e nazionali, dalle associazioni e dagli enti locali, in particolare quelli che sono interessati in prima linea dalla riduzione del servizio. I lavoratori del settore – continua Napolitano – sono gli unici ad aver capito con senso di responsabilità, la necessità di far fronte comune contro la volontà di destrutturare il trasporto pubblico locale, attuando tagli indiscriminati alle risorse che avranno ripercussioni pesanti non solo sulla forza lavoro, ma sul servizio in se e sul territorio. Non entriamo nel merito della diatriba tra Regione e Provincia – aggiunge il segretario provinciale della FILT CGIL di Avellino e Benevento – ma continueremo l’agitazione anche con un’altra giornata di sciopero da definire nelle prossime ore, per far sentire il grido di allarme nella speranza che il territorio sia più sensibile alla vertenza del trasporto pubblico locale che rischia di lasciare isolate intere comunità e abbattersi principalmente sulle fasce più deboli per le quali il trasporto pubblico assume il valore di un servizio essenziale”