Atti vandalici a Volturara, De Lieto (partito pensionati): “Atti di chi non conosce il rispetto”

0
316

 

Il Partito Pensionati, concorda pienamente con il Sindaco di Volturara, Marino Sarno, nel condannare  i due atti vandalici, verificatisi nella cittadina Irpina. Il portone della casa  di una Assessore, dato a fuoco, e  danneggiamento a strutture pubbliche. Certo – ha dichiarato il Segretario Provinciale di Avellino, Antonio de Lieto – a Volturara , come in tante altre città, vi sono dei problemi che riguardano cittadini e famiglie, situazioni di disagio e di insoddisfazione  che, comunque sia, ammesso che gli episodi vandalici  avessero un qualche legame con la situazione socio-economica della cittadina, rimane un atteggiamento  inqualificabile. Bruciare la porta dell’abitazione privata di un Assessore, apre la strada a mille interrogativi. E’ un atto intimidatorio? Una “ragazzata”? una vendetta?  Indubbiamente è un fatto gravissimo, come è altrettanto grave, danneggiare la cosa pubblica. Il Partito Pensionati – ha concluso de Lieto – sottolinea  l’alto senso civico  dei cittadini di Volturara  e quanto si è verificato,  è attribuibile al gesto isolato di qualche scriteriato o, addirittura, a qualche persona estranea alla collettività locale, che ha agito per oscuri motivi. Piena solidarietà ai cittadini di Volturara, all’Assessore, vittima  del gesto  inqualificabile  ed allo stesso Comune di Volturara, come Istituzione,  vittima di chi  non conosce rispetto e vivere civile.