Stadio Partenio-Lombardi, l’Avellino avrà la licenza d’uso. Ma il debito resta

0
672

 

Dopo diversi mesi di trattative si conclude con un nulla di fatto per quanto riguarda gli 800mila euro, ma la società otterrà il documento in giornata per l’iscrizione al prossimo campionato di serie B da presentare entro domani. L’Avellino, quindi, giocherà al Partenio-Lombardi le gare valevoli per la stagione 2017/2018.

La firma arriverà dal segratario generale comunale, Riccardo Feola,  dopo la verifica del dirigente alle Finanze Luigi Cicalese. L’assessore ai lavori pubblici, Costantino Preziosi ha spiegato: “La società avrà obbligatoriamente disposizione la licenza – spiega – Bisogna chiarire invece l’aspetto debitorio. Noi sappiamo la cifra che l’U.S. Avellino deve dare al Comune e stiamo quantificando quella che la società ha speso per i lavori fatti allo stadio, in particolar modo all’impianto di irrigazione e alla Tribuna Montevergine”. In caso di mancato accordo tra le parti tuona l’Assessore: “In caso di mancato accordo agiremo per vie legali l’uno contro l’altro. Speriamo di non arrivare a questo – continua – Ma ora bisongerà chiarire l’aspetto debitorio”.