Campania, capitale delle eco-mafie

0
1553

Diminuiscono gli illeciti ambientali, ma la regione Campania si conferma capitale dell’eco-mafie. Così il rapporto 2017 di Legambiente sui reati ambientali, che lo scorso anno in Campania sono stati 3.728: il 14,7% di quelli nazionali, con una media di 10 reati al giorno e 86 clan a gestire gli affari. Nonostante questo primato non certo piacevole, nel 2016 gli illeciti ambientali sono dimuniti di circa del 13%, grazie anche al costante lavoro delle forze dell’ordine.

Per Michele Buonomo, presidente di Legambiente Campania, siamo sulla strada giusta e questi dati rappresentano un segno di speranza per il futuro.