Allarme siccità, il fiume Calore è scomparso

0
2197

Allarme siccità a Montella: il fiume Calore si è arrestato. La cascata nei pressi del Ponte della Lavandaia, nella parte bassa del paese, è ormai all’asciutto, come testimoniano le foto scattate nel pomeriggio di domenica 9 luglio: nei giorni scorsi, in quel punto, scorreva soltanto un piccolissimo rivolo. Poi, purtroppo, nulla più. Sotto la cascata stessa è rimasto solo un piccolo pantano. Il letto del corso d’acqua infatti, pochi metri dopo, si è trasformato in una sorta di strada a ciottoli. Questo il risultato di un’estate a secco, con piogge consistenti che mancano da almeno un paio di mesi.
Il fiume è ancora ‘in moto’ infatti in corrispondenza del Ponte del Fascio, qualche chilometro più su, non molto lontano dal ‘Varro della Spina’, località adiacente alla strada che porta, da Montella, verso Acerno. Ma se la situazione restasse la stessa anche nei giorni a venire, il Calore potrebbe piano piano ritirarsi sempre più a monte.