Acquirenti ubriachi vengono scambiati per ladri, pusher di Atripalda arrestato

0
1306

ATRIPALDA – Gli acquirenti ubriachi vengono scambiati per ladri e un pusher cinquantenne di Atripalda finisce in manette. E’ l’epilogo di una segnalazione giunta nella serata di domenica al 112 da parte di alcuni cittadini della zona dove abita l’uomo finito agli arresti, che a causa del baillame da parte di cinque giovani del luogo che avevano bussato alla porta del cinquantenne, senza però ottenere risposta e a causa del rumore con cui hanno continuato a sollecitare il loro «pusher» sono stati scambiati per ladri.

Il Comandante della Stazione di Atripalda, il maresciallo Costantino Cucciniello, insieme ad altri militari, è giunto presso l’abitazione segnalata e bloccavano poco distante cinque giovani del luogo, già noti per vicende in materia di stupefacenti, che “giustificavano” la loro presenza in quella zona periferica della città riferendo che dovevano acquistare dello stupefacente per uso personale. I Carabinieri hanno deciso allora di effettuare una perquisizione nella palazzina da dove i cinque erano stati visti uscire, dove abita il cinquantenne già noto per reati di spaccio. Entrati nell’ap – partamento, all’esito dell’attività i militari hanno scio in cucina circa un etto di marijuana ed oltre 10 grammi di cocaina, rigorosamente occultate e pronte alla vendita.