Stadio Partenio-Lombardi, ancora braccio di ferro tra società e comune

0
599

Il Comune di Avellino torna a battere cassa. L’ente di Piazza del Popolo batte i pugni sul tavolo per il mancato pagamento del prime due mensilità di luglio e agosto relative al canone annuo di 114mila euro iva inclusa per la stagione in corso. Dal club di Piazza Libertà, inoltre, il comune attende anche i documenti per i lavori di carbonatazione del 2013 che doveva giungere prima dell’estate all’appello manca anche la documentazione contributiva dei lavori effettuati nel 2015. Il prossimo 5 settembre, una delegazione di tecnici si recherà al Partenio-Lombardi per effettuare delle verifiche. Se oltre la data fissata non saranno pagati i canoni di questa stagione e la documentazione dovesse ancora risultare mancante procederemo, il Comune è pronto ad agire per vie legali.