Scuole, c’è la prima campanella dell’anno. Meno alunni, più docenti

0
192

Ore 8.05: all’Itis “Dorso” suona la primacampanella dell’anno. Domani sarà la volta del liceo Mancini, mercoledì dei licei classici “Colletta” e “Virgilio”. Egiovedì tuttigli altriistituti. Non sembrano esserci criticità per strutture e personale. La “Cocchia” è stata riaperta il liceo artistico “De Luca” trasferito, resta dacapire che fare con lo “Scoca” di via Pescatori, diviso tra “Perna-Alighieri” – già spostata presso la “Da Vinci” e l’ex scuola elementare di Valle – e “Imbriani”, una parte traslocato a via Zigarelli, per il resto la Provincia sta provvedendo. Ipia “Amatucci” da Viale Italia riallocata all’ex “Giorgi” e “Dorso”. Gli alunni, zaino in spalla, sono pronti eil personale docentepure. Il 12 saranno assegnati gli ultimi incarichi per i supplenti. «Dovrebbero essere tutti inseriti o quasi, comunque siamo al 90%: quasi cento incarichi», conferma il provveditore agli studi, Rosetta Grano. «Il personale Ata è al completo».