Scontro fra Iannaccone e Festa sulla questione sale da gioco

0
192

Arturo Iannaccone, assessore alle attività produttive, dichiara guerra alle sale da gioco, prommetendo regole rigide per coloro che vorrebbero aprire nuove attività. Inoltre, Iannaccone annuncia una restrizione di regole per le sale da gioco già esistenti.

Gianluca Festa però non ci sta, che dichiara l’utilità delle sale da gioco in virtù dei posti di lavoro che portano alla città. Secondo Festa, non ci sarebbero rischi sanitari e, dunque, le sale da gioco non vanno delocalizzate (neanche quelle nei pressi delle scuole).