Macron: “La schiavitù in Libia è un crimine”

0
905
epa06341111 Ivorian migrants returning from Libya arrive in Abidjan, Ivory Coast, 20 November 2017. 150 Ivorian immigrants were repatriated from Libya by the State of Côte d'Ivoire in collaboration with IOM (International Organization for Migration) EPA/LEGNAN KOULA

La tratta dei migranti in Libia, con trafficanti e organizzazioni criminali che li riducono in stato di schiavitù, è un “crimine contro l’umanità”: lo ha detto il presidente francese, Emmanuel Macron.