Laverone rassicura tutti: “Nulla di grave, volevo solo vincere”

0
423

Il calcio alla porta di vetro per la rabbia, il taglio alla gamba, la corsa in ospedale. Non è stato un dopopartita piacevole per Lorenzo Laverone che poi su Instagram ha rassicurato tutti.

“Ci tenevo a rassicurare tutti. Per fortuna non è nulla di grave, soltanto un colpo di testa perché ci tenevo davvero tanto a vincere la partita. Grazie a tutte le persone che hanno avuto un pensiero per me e grazie al gruppo di tifosi che è venuto in ospedale a trovarmi. Adesso non resta che ripartire più forte di prima.”