Caposele, denunciato per detenzione illegale di munizionamento

0
531
I carabinieri all'esterno del club Fiore di Giffoni a Campigliano, frazione di Giffoni Valle Piana (Salerno), dove è avvenuto l'omicidio-suicidio, 01 febbraio 2015. ANSA/ FRANCESCA BLASI

I Carabinieri della Compagnia di Montella, nell’ambito dei servizi
finalizzati al controllo del rispetto della normativa in materia di armi e
munizioni ai sensi del Testo Unico delle Leggi di Pubblica Sicurezza, hanno
deferito alla competente Autorità Giudiziaria un 65enne ritenuto
responsabile di detenzione illegale di munizioni.

In particolare, i militari della Stazione di Caposele, nel procedere ai
predetti controlli, constatavano la detenzione di un centinaio di cartucce
non regolarmente denunciate.

Nei confronti del predetto è scattata pertanto la denuncia in stato di
libertà alla Procura della Repubblica di Avellino ai sensi dell’art. 697 del
Codice Penale.

Quanto illegalmente detenuto è stato sottoposto a sequestro.