Crisi del commercio ad Avellino, Santoli: “Specchio di una città in agonia”

0
260

“Qualcuno pensa che ad Avellino il commercio sia in crisi per colpa dell’euro che bisogna pagare per il parcheggioe pensa che basta rendere gratuito il parcheggio di sabato per risolvere il
tutto – afferma Gerardo Santoli, vice presidente nazionale
di Confimprenditori, all’indomani dell’incontro svolto in comune tra alcune
associazione di commercianti e l’assessore Arturo
Iannaccone- E’ proprio vero che le soluzioni che alcuni immaginano
per affrontare le questioni sono peggiori del problema stesso. Il commercio in
crisi ad Avellino è solo specchio di un capoluogo di provincia in agonia. Non si risolverà mai il dramma dei commercianti se prima non si
mette mano ai problemi cronici di questa città. Se rendiamo Avellino più bella,
più attrattiva, più vivibile e con più parcheggi, le famiglie di tutta la provincia
torneranno a frequentarla e ritorneranno a spendere nei negozi, e se poi troveranno
un parcheggio finiranno per essere addirittura contente di pagare un euro anche
di sabato. “