Gesulado, scende in campo Pasquariello

0
327

Da oltre due mesi c’è stato un via vai di incontri, sollecitazioni, richieste di candidatura e non sono mancate le pressioni politiche, per convincermi a candidarmi in altri schieramenti.

Visto che a tutt’oggi regna una certa confusione in riguardo alla mia candidatura, ognuno crede di potermi collegare dove meglio gli pare, ci tengo a fare chiarezza personalmente e definitivamente, come è da mia abitudine.

Conforme al mio trascorso e la mia coerenza politica, ho scelto in modo libero e sereno di candidarmi nella lista del sindaco uscente, Domenico Forgione.

La mia è una candidatura umile, senza interessi personali e soprattutto priva di odio. Desidero, semplicemente, mettere a disposizione della comunità gesualdina il mio bagaglio di  esperienze maturate nel mondo sindacale, del lavoro e del commercio. Intendo impegnarmi a tutela del territorio e dell’ambiente. Favorire lo sviluppo turistico, commerciale e agricolo, senza illudere nessuno tramite falsi colloqui.

Per me fare politica significa confrontarsi quotidianamente con la gente per prendere le decisioni migliori e preservare l’interesse di tutti. Durante la mia attività sindacale ho imparato che ciò è possibile e la voglia di lanciarmi in una nuova sfida, mi ha spinto a candidarmi alle prossime elezioni comunali con uno slogan di un mio carissimo compagno di viaggio:

SI LAVORA A TESTA BASSA, SI CAMMINA A TESTA ALTA.

Grazie anticipatamente a tutti coloro che sceglieranno di sostenere la mia candidatura libera, pulita e priva di padri e padroni.

 

Angelo Pasquariello