Laverone: “Buona prestazione, peccato per gli infortuni”

0
162

Lorenzo Laverone è deluso per il risultato, non per la prestazione: “Abbiamo occasioni importanti come loro, alla fine la qualità venuta fuori e ci hanno punti nel finale. Peccato non meritavamo di perderla. Parlare di alibi citando gli infortuni è riduttivo, a ogni partita ne perdiamo qualcuno ma abbiamo una rosa ampia e dobbiamo cercare di fare più prevenzione anche se non so da cosa possa dipendere, probabilmente solo sfortuna. Con Foscarini abbiamo raccolto 4 punti in due partite, oggi un pareggio sarebbe stato d’oro visti gli altri risultati, ora pensiamo di dare continuità alle prestazioni come oggi, pur sapendo di dover migliorare su alcune cose. Una squadra che deve salvarsi non può concedere gol nel finale.

Abbiamo qualità certo ma purtroppo siamo stati falcidiati da infortuni importanti, e quando ti mancano i calciatori la squadra ne risente perché le partite le vinci con i giocatori di qualità. Puoi essere organizzato quanto vuoi ma anche oggi la partita l’hanno decisa i giocatori di qualità. Ora non possiamo piangerci addosso ma andare avanti e lottare per la salvezza. Siamo delusi non per la prestazione, anzi siamo contenti, ma per il risultato. Non portiamo a casa niente nonostante la buona gara. Non c’è tempo per piangersi addosso, ora pensiamo a Palermo, sarà un’altra battaglia ma dobbiamo pensare a far punti. Dobbiamo dare continuità alle prestazioni e fare una grande gara”.