Foscarini: “Capisco la delusione, ma noi ci crediamo”

0
164

Parla solo mister Claudio Foscarini a fine partita per l’Avellino: “Più che della partita preferisco parlare del momento, lo sappiamo che è difficile, sono qui per ripetere quello che ho detto alla squadra: mi sento di dire che vogliamo salvarci, ci crediamo, tutto l’ambiente devo recepirlo. Anche la squadra perché deve crederci come ci credo io. Ci può essere delusione e contestazione, tutto è accettabile ma c’è anche del buono e non possiamo buttare tutto per un clima di disfattismo, delle ingenuità le abbiamo commesse a inizio ripresa quando abbiamo letto male alcune situazioni. La squadra ha corso, ha creato, ha dato e può farlo ancora. Si deve ripartire daccapo, dalle situazioni complicate, dalla sfortuna perchè anche oggi abbiamo perso un giocatore. Ma non mi va di piangermi addosso. Ai tifosi dico che possono contestare ma sarebbe meglio dare una mano perché la squadra ci crede e anche il tecnico.

Mi sento responsabile di tutto, da chi metto in campo, chi sostituisco, anche di chi si infortuna. Sento che devo