“Il conto consuntivo 2017 del Comune di Pratola Serra non è veritiero”, l’attacco dall’opposizione

0
1

Nella seduta del Consiglio Comunale n.20 del 24/05/2018 a Pratola Serra si procedeva all’approvazione del consuntivo del bilancio anno 2017. In qualità di gruppo consiliare “SiAmo Pratola Serra” chiedemmo chiarimenti su diverse poste contabili iscritte nel bilancio, ma non giunse alcuna risposta dai Responsabili Finanziari presenti in aula.

Questo il motivo per il quale, con nota depositata agli Atti del Consiglio, chiedemmo accesso alla relativa documentazione.

A distanza di 47 giorni dalla richiesta avanzata, possiamo affermare con certezza assoluta che i conti del bilancio presentati in aula e approvati dalla maggioranza non rispondono alla verità.

Ad acclararlo è la documentazione rilasciataci, che non giustifica in alcun modo quanto riportato ai conti del bilancio.

La lista è lunga e facciamo solo qualche esempio.

A distanza di un anno, scopriamo la verità sui fondi provenienti dalla regione Campania. Fondi che l’allora Responsabile Finanziario, il vicesindaco Marianna Galdo, dichiarava essere destinati a finanziare il Concerto di Gigi D’Alessio. In particolare 30 mila euro provenienti dal “Fiano Love Fest” e 25 mila euro da una legge della Regione Campania.

Bene, in attesa di prendere visione della rendicontazione del “Fiano Love Fest”, che chiederemo al più presto presso il comune capofila Lapio, possiamo affermare con assoluta certezza che i 25 mila euro destinati ai piccoli comuni e iscritti ai residui attivi del bilancio sono del tutto inesistenti. Non esiste alcun Decreto della Regione che certifichi il debito se non una proposta di Legge che allo stato è ancora tale! Come e secondo quali principi contabili si riportano in bilancio tali crediti?

Stessa cosa per la sponsorizzazione proveniente da imprese. Infatti, nel premettere che stiamo ancora esaminando i 48 mila euro di residui riportati al 2016 relativi al concerto di Renzo Arbore, nel bilancio vengono riportati altri 38 mila euro relativi all’anno 2017. Nessuno è stato in grado di fornirci chiarimenti e non ci è stato consegnato alcun titolo che giustifichi il credito, e resteremmo meravigliati se ve ne fosse uno, visto che nell’anno 2017 non è stata attivata alcuna sponsorizzazione ai sensi del Regolamento Comunale.

Vogliamo sottolineare che la verifica da noi richiesta è stata eseguita anche sul programma gestionale di contabilità economico-finanziaria alla presenza del Rag. Giovanni Mattei della “Mattei Informatica” affidataria del servizio presso il Comune di Pratola Serra e l’esito è stato il seguente: avevamo ragione noi!

Avevamo chiesto al revisore dei Conti, una verifica preventiva sulla mancata iscrizione ai residui passivi di circa 200 mila euro di aggio dovuto per accertamenti tributari riportati al bilancio, ma la nota che avevamo protocollato al comune il giorno 14 maggio 2018 risulta consegnata al Revisore soltanto il 23 maggio, cioè: il giorno prima del consiglio.

La scorsa settimana abbiamo appreso della risposta del Revisore, che l’Ente Comunale neanche ci aveva inoltrato, e leggiamo di giustificazioni, da parte dell’Ente Comunale, che a nostro avviso sono in netto contrasto ai principi contabili dettati dalla normativa vigente. E di questo informeremo il Revisore dei Conti.

Rocambolesca la questione riguardante i circa 260 mila euro, fondi della legge 219/81 per i quali il componente della commissione da noi designato, Pietro Pisacreta, aveva chiesto chiarimenti. E bene, dopo aver atteso invano circa 40 giorni, decide di presentare al Protocollo una diffida informando anche il Prefetto. A distanza di qualche ora, ma questo sarà un caso, arrivano le carte e al contempo le dimissioni del Presidente Leonardo Vitale e di alcuni componenti per i quali si procederà alla surroga nel prossimo consiglio.

L’appuntamento per chiarire questo e molto altro ancora sarà proprio il prossimo consiglio comunale convocato per il giorno 17.07.2018. Alla luce di quanto emerso dalle verifiche effettuate, abbiamo chiesto la revoca di quanto approvato in precedenza, chiedendo che in Aula fossero presenti quanti concorrono alla redazione e alla verifica del bilancio dell’Ente; in particolare: del Revisore dei Conti, il Dott. Alfonso Romano, il Rag. Giovanni Mattei, programma gestionale di contabilità economico-finanziaria e del Dott. Michele Scognamiglio, esperto di contabilità e fiscalità enti locali, componente Nucleo di Valutazione e Controllo Interno del Comune di Pratola Serra.

Ad oggi nessuno ci ha dato risposte informate e competenti, ascolteremo tutte le giustificazioni che verranno fornite, e saremo pronti ad assumerci tutte le nostre responsabilità. In ogni caso!

Comunicato di “SiAmo Pratola Serra