L’estate di Conza entra nel vivo

0
1

A Conza della Campania, l’estate 2018 e’ entrata nel vivo con le sue belle giornate, ma soprattutto con i numerosi e variegati eventi organizzati dall’Amministrazione Comunale, dalla Pro Loco , dagli esercizi commerciali, dalle Associazioni e Comitati tutti presenti sul territorio, dai giovani di Conza che hanno spinto la popolazione ad uscire e a festeggiare insieme.

Molte sono state e continueranno , per tutto il mese di agosto, le iniziative degne di nota: dallo sport, tra cui tornei di bocce,  di calcio, calcetto, beach soccer, beach volley ,triangolare femminile, agli eventi teatrali , culturali, sociali e ricreativi , tra cui lo spettacolo “Microcommedia Umana – Spettacolo di musica e teatro , “ Ludobus”, “Caccia al Tesoro”, “Giochiamo come una volta, grandi e piccoli”, “Presentazione del libro “Omaggio a Vinicio Capossela” di Pasquale Guglielmo , un’occasione in più per parlare di promozione e valorizzazione del territorio , oltre che alle tante sagre e mostre finalizzate anche alla promozione dei prodotti tipici e delle tradizioni locali. E ancora le due serate danzanti organizzate per la festività di San Vito”, “Pizza in Piazza” ,”il Watermelon Party”, la sagra del “Cavatello cu’ le frecole”, “del Pizzillo dolce e salato” , “del Fusillo e della salsiccia” , la prima edizione della “Festa della birra”, organizzata dai giovani di Conza e dalla Pro-loco , due serate nel segno dell’allegria e della convivialità. E’ seguito il 14 agosto “l’Evento ”25/50 Anni Insieme”, organizzata dall’Amministrazione Comunale in collaborazione con la Parrocchia , il bar L’Angolo,la sig.ra Antonia Petrozzino che ha realizzato artigianalmente  le targhe -ricordo,  il bar Deja Vu che grazie anche alla Pro-loco ha realizzato la suggestiva scenografia dell’”Ombrellata” rendendo l’atmosfera di una serata di mezza estate oltremodo romantica per le coppie di sposi e gradevole per tutti i partecipanti, Daniele Fuino per aver animato la serata con il coinvolgimento di tutti al Karaoke.

Determinante è’ stato l’apporto e il sostegno attivo e fattivo non solo dei giovani, ma anche di adulti, in particolare modo delle donne, a cui va il mio ringraziamento e riconoscimento personale, anche se tutti, , singolarmente e collettivamente, si sono messi in gioco , assumendosi responsabilità di tipo organizzativo, con l’unico obiettivo di contribuire alla crescita sociale e migliorare il senso di appartenza alla comunità.

Finalmente la partecipazione dei cittadini è trionfata su tutto.L’obiettivo che questa Amministrazione si pone è quella di perseguire nel rinascimento, non solo fisico, ma anche sociale e culturale di Conza.

A Conza non ci si annoierà neanchè nei prossimi giorni considerato che altri eventi si susseguiranno in occasione delle festività patronali ormai alle porte. Seguiranno a partire dal 18 la serata Cabaret- Risate sotto le stelle- a cura dei ragazzi di Conza, l’ House Party, a cura del DJ Placanica , dal 19 al 21 la mostra fotografica “Patrimonio della Conzanità”, a cura dell’Ass. Gioventu’ Conzana. Alle cerimonie religiose, poi, per del Santo Patrono Sant’Erberto, si affiancheranno gli eventi mondani , tra cui il 19 la Serata Danzante a cura di “Silvestro Folk “ , il 20 “I Molotov d’Irpinia” , il 21 la Cover Band “ Cold Play”, dal 23 al 31 mostra “Radici conzane”, mostra di oggetti di una volta, organizzata dalla Pro-loco. E per salutare l’estate il 31 agosto la serata “ L’estate sta finendo “ presso il bar Deja vu, che si concluderà con un applauso per Conza che, per la prima volta, ha visto tutti al centro.

volta, ha visto tutti al centro.