Mise, le tute blu manifestano

0
1

Avellino. Giovedì pomeriggio manifestazione delle tute blu della Industria Italiana Autobus, al Mise di Roma, a partire dalle ore 15 dicono le segreterie di Fim, Fiom e Uilm. Nel comunicato stampa scrivono:”Per impedire il fallimento e rilanciare il lavoro e il trasporto pubblico ed ecologico per i cittadini”. Ancora nessuna risposta è giunta da via Molise alla precedente richiesta, del 30 agosto scorso, per un tavolo in cui si voleva discutere di”reindustrializzazione e rioccupazione dei lavoratori IIA”. Quindi la necessità, ancora più forte, determinata da”dall’aggravarsi della situazione che vede concretizzare il rischio del fallimento dell’operazione di salvataggio e rilancio”del comparto autobus. È “conclamata”, secondo i sindacati, la crisi”finanziaria e proprietaria. La produzione si fa in altri Paesi, i ritardi che si accumulano nelle consegne insieme al rischio di perdita delle commesse “. Di” responsabilità altrui”, scrive ancora il sindacato, ne risentono i lavoratori, sui quali”si stanno scaricando gli effetti “. Sia Bologna che Valle Ufita ha patito” la mancata piena retribuzione del salario e in vista c’è la scadenza degli ammortizzatori sociali”. Fim, Fiom e Uilm non hanno potuto confrontarsi con il Governo, al quale chiedono”di fare chiarezza su assetti proprietari: Del Rosso e Finmeccanica si assumano le proprie responsabilità “. Per questo,il prossimo 6 settembre si andrà a Roma con l’obiettivo di impedire il fallimento del processo di reindustrializzazione.

Giancarlo Vitale