25/10/2014 04:45:27  
 

SECONDA CATEGORIA - Di Meo: «Volturara, promozione meritata»





Volturara 17:15 | 27/04/2012
VOLTURARA - Oramai ci siamo. La vittoria del campionato per il Volturara Terminio è giunta con anticipo e con la squadra allenata dal mister Masucci che può festeggiare anche alla luce dello scorso turno di campionato che era valevole per i recuperi. Il Volturara capolista ha battuto col finale di 3 a 1 fuori casa il team della Polisportiva Calitri. L’inseguitrice più vicina, il Chiusano, in casa invece non è andato oltre lo 0 a 0 contro la Vincenzo Nigro Bagnoli. Alla luce di questi due risultati, la squadra di Volturara è scattata avanti di altri due punti rispetto alla compagine che la seguiva da più vicino. Oggi la classifica dice che il Volturara è primo con i suoi 51 punti ed è quindi già in Prima categoria, mentre il Chiusano è stato staccato di 10 lunghezze e si ritrova a 41. Festa grande quindi in casa Volturara Terminio con i ragazzi di Masucci che meritano lodi e applausi da parte di tutta la comunità locale per quanto di buono fatto e per la vittoria di un campionato che soddisfa tutti. Tifosi, tecnico, società, collaboratori. Tutti hanno contribuito a questa promozione meritata.

Oggi, abbiamo raccolto le dichiarazioni del Presidente Giuseppe Di Meo, che merita un plauso e che non nasconde grande entusiasmo, mentre ricordiamo che il Volturara, nel fine settimana giocherà contro il Salza Irpina, nella gara esterna per la 23 esima giornata di campionato: «E’ stata la vittoria di tutti noi: dei più giovani, degli esperti e di tutti i ragazzi che hanno fatto tanto per questa squadra. Devo ringraziare tutti per gli sforzi e per la grande carica che ci hanno trasmesso. Da Presidente, sono il primo tifosi ma devo anche dire che nella nostra comunità abbiamo trovato tantissime persone che ci hanno incoraggiato nel corso di questo non facile cammino. La promozione la dedico ai nostri atleti, alle loro famiglie e alla soddisfazione per aver tagliato un importante traguardo tutti insieme in una società che è anche un grande gruppo, nel quale non viviamo di solo calcio giocato. I ragazzi sono stati fantastici e anche quando non sono riusciti a dare il massimo, hanno sopperito a qualche carenza, con grande cuore e grinta. Tutti loro meritano, insieme al nostro mister, una garanzia in panchina, il mio grazie, che viene dal cuore».  

Quest'articolo è stato visualizzato 4743 volteRedazione sportiva
Leggi altri articoli in: Sport, Calcio minore, Seconda categoria





Inviaci il tuo commento

Il tuo nome:
Il tuo indirizzo e-mail:
Titolo:
Il tuo commento:
Codice di verifica:

Codice di verifica
Attenzione: commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità altrui non saranno pubblicati.
Il tuo indirizzo IP ed il tuo indirizzo e-mail saranno registrati nel nostro database, ma non saranno mai resi visibili agli altri utenti.






   

          Eccellenza
          Promozione
          Prima categoria
          Seconda categoria
          Terza categoria
CORRIERE Quotidiano dell'Irpinia fondato da Gianni Festa Notizie e approfondimenti di cronaca, politica, economia e sport con foto, immagini e video. Meteo, annunci di lavoro, immobiliari e auto.