24/04/2017 03:34:34  
 

Giordano al Colletta: i giovani in prima fila per difendere l’ambiente





01/04/2014
AVELLINO - Un aumento di malati di leucemia significativo si è registrato negli ultimi anni soprattutto in Campania.
A lanciare l’allarme è stato ancora una volta il professore Antonio Giordano che ha incontrato i ragazzi del liceo P. Colletta
" Campania, terra dei veleni" questo il tema del dibattito. Perché sarebbe proprio l’ambiente tossico a provocare le malattie.
« Negli anni 70' essere ambientalista ti portava ad essere diverso, fare parte di un nucleo chiuso- comincia Giordano.
Ma se oggi riflettiamo che il 95% di malattie è dovuto all'ambiente ci rendiamo conto che l’ecologia deve diventare una causa comune.
Nel 900' l'industrializzazione ha apparentemente creato un benessere ma da 40 anni a questa parte ha registrato cause di continui disagi. La scienza e la tecnologia sono fattori importanti attualmente ma non si sa quanto può essere un boomerang per la salute. Il progresso tecnologico deve andare di pari passo con la ricerca scientifica. I tre killer maggiori sono l'ambiente, il fumo e lo stile di vita, tra i quali l'insulto ambientale è il maggiore» . Giordano continua e argomenta il suo discorso sull'importanza dell'informazione specialmente tra i giovani, solo loro hanno la possibilità di mobilitare le cose.
«La speranza sono i giovani e ora c'è la coscienza, il loro è un lavoro di evangelizzazione per divulgare la gravità della situazione. Una lezione di vita è capire cosa significa investire nella cultura scientifica.
Il problema della verità scientifica italiana è la mancanza di fondi per la ricerca, l'America anche in tempo di crisi non toglie l'investimento lo finanzia in maniera minore. Gli Americani hanno investito nella cultura, favoriscono le menti brillanti e le finanziano- così fa un piccolo riferimento al suo professore James Watson premio nobel per la medicina nel 62'. - Il problema è venuto fuori grazie a ricercatori indipendenti il nostro lavoro scientifico viene finanziato da altri paesi. Per questo dobbiamo evitare la continua fuga di cervelli che toglie speranze al nostro paese». 

Quest'articolo è stato visualizzato 670 volteredazione città
Leggi altri articoli in: Avellino





Inviaci il tuo commento

Il tuo nome:
Il tuo indirizzo e-mail:
Titolo:
Il tuo commento:
Codice di verifica:

Codice di verifica
Attenzione: commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità altrui non saranno pubblicati.
Il tuo indirizzo IP ed il tuo indirizzo e-mail saranno registrati nel nostro database, ma non saranno mai resi visibili agli altri utenti.






   

          Eccellenza
          Promozione
CORRIERE Quotidiano dell'Irpinia fondato da Gianni Festa Notizie e approfondimenti di cronaca, politica, economia e sport con foto, immagini e video. Meteo, annunci di lavoro, immobiliari e auto.