29/11/2014 05:46:26  
 
Centro per l'Autismo, riprende il presidio

Avellino | 06/08/2014
Riparte la battaglia per il completamento del centro per l'autismo di Rione Valle. Ieri in un cantiere sostanzialmente fermo a mesi fa, si sono ritrovati gli associati dell'Aipa, e con loro l'onorevole Davide Faraone, responsabile Pd del Welfare. Sbloccare i fondi, riprendere i lavori per il completamento della struttura, ma senza volontà politica difficile fare un solo passo. E' il senso dei vari interventi che si sono susseguiti ieri durante il presidio pacifico.


De Stefano: contro me solo fango e discredito

01/08/2014
AVELLINO - «La macchina del fango, unico strumento che in questa provincia, insieme all'intimidazione, anima spesso il dialogo politico è entrata in funzione, a pieno regime. Lo avevo annunciato e, puntualmente, ciò s'è verificato - afferma l’amministratore delegato dell’Acs, Lello de Stefano - La dimostrazione s'è avuta ieri nel corso del Consiglio comunale.



Acs, la maggioranza si spacca

01/08/2014
AVELLINO – La maggioranza si spacca sull’Alto Calore Servizi. Come se ci fosse bisogno di aggiungere un ulteriore pomo della discordia al pometo che costeggia Palazzo di Città. Con tanto di pseudo-tafferugli in aula.


Camorra, tentato omicidio nel 2005: due arresti

30/07/2014
AVELLINO - La Squadra Mobile della Questura di Avellino ha eseguito un'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip di Napoli su richiesta della Dda partenopea nei confronti di Biagio Cava, nato a Quindici (Avellino), e Giuseppe Giugliano, nato a Piazzolla di Nola (Napoli), entrambi 58enni. L'ordinanza è stata emessa per i reati di tentato omicidio e di porto e detenzione illecita di armi, aggravati dal metodo mafioso. Fulcro delle indagini, l'agguato commesso nei confronti di Felice Graziano, all'epoca dei fatto capo dell'omonima associazione camorristica, poi diventato collaboratore di giustizia, a Quindici il 18 maggio 2005. Il tentato omicidio si inserisce nel contesto della contrapposizione tra le due associazioni camorristiche Cava e Graziano, in particolare costituì la risposta del clan Cava alla cosiddetta 'strage delle donne' avvenuta nel 2002 nella quale furono uccise, da parte di esponenti del clan Graziano, 3 donne della famiglia Cava, tra cui una figlia e una sorella di Biagio Cava, mentre un'altra figlia rimase paraplegica a causa delle ferite riportate. L'organizzazione dell'agguato e le modalità, spiega il procuratore aggiunto Filippo Beatrice, "furono stabilite da Biagio Cava, mandante del tentato omicidio" mentre "Giuseppe Giugliano, unitamente ad Aniello Acunzo (che ha reso dichiarazioni auto ed eteroaccusatorie) ebbe il ruolo di esecutore materiale". (


“Pd, faremo le primarie e sarò candidato”

29/07/2014
Vincenzo De Luca, sindaco di Salerno, da Avellino annuncia la sua candidatura per la presidenza della regione Campania e invoca le primarie. “Ci saranno le primarie, chi si vuole candidare lo faccia e ci confronteremo - ha affermato De Luca - la regione Campania è una sfida dura, non si partecipa allo Zecchino d’oro o al grande Fratello. Io dirò quello che ho fatto, loro dicessero cosa hanno fatto”. Le sue affermazioni non lasciano spazio alle repliche, nel senso che il messaggio deve arrivare forte e chiaro anche a quella parte del Partito democratico che sta provando a bloccarlo.


“Uffici comunali al collasso”

29/07/2014
AVELLINO - «Sino ad oggi le scelte fatte dall'Amministrazione, oltre a non essere rispettose dei principi di economicità, efficienza ed efficacia, sono in totale contrasto alla "spending review" e vanno ad intaccare non solo i principi del diritto al lavoro dei dipendenti ma anche a far passare in secondo piano problematiche importanti come la riorganizzazione degli uffici e dei servizi, la riqualificazione del personale, la stipula del contratto decentrato, la definizione della macro e microstruttura, la rideterminazione della dotazioni organica, il precariato ed altro».
Così il segretario provinciale della Cisl Antonio Santacroce che annuncia l'interruzioni delle relazioni sindacali con il Comune di Avellino.



Petitto: “Dalla Grella mi sarei aspettato almeno una telefonata”

28/07/2014
AVELLINO - Mentre la minoranza incalzava sul documento presentato da Arturo Iannaccone che richiamava con toni duri e polemici il presidente del Consiglio comunale, Livio Petitto ad un atteggiamento super partes nella direzione dei lavori del Consiglio comunale, lo spesso presidente dell'assise cittadina smorzava i toni della polemica: «Non si tratta di una sfiducia. Io ho cercato sempre di rispettare le prerogative dei consiglieri comunali. Ho seguito il regolamento» - ha detto spiegando quanto successo nell'ultimo consiglio comunale.


Isochimica, “Nuovi controlli”

28/07/2014
AVELLINO - Se dagli ultimi rilievi commissionati dal Comune agli esperti dell'Università Federico II di Napoli, nell'area tutt'intorno l’Isochimica non risulterebbe la presenza di fibre di amianto nell'aria, dalle analisi sui campionamenti effettuati tra novembre del 2013 e febbraio 2014 la situazione sarebbe ben diversa. In quell'occasione i controlli erano stati effettuati direttamente dell'Arpac che in una relazione avvertiva come ci fossero delle vere e proprie criticità: concentrazioni di fibre nell'area a 100 metri a valle dall'ingresso della fabbrica, di 27,6 ff per litro d'aria.



Una dittatura della maggioranza”

26/07/2014
AVELLINO - Conferenza stampa al vetriolo quella dell’opposizione. Lo spunto, la Conferenza dei Capigruppo che si è svolta ieri mattina a Palazzo di Città. Come preannunciato, l’esponente di Autonomia Sud Arturo Iannaccone ha presentato un documento. Sottoscritto, per altro, dagli altri rappresentanti della maggioranza. La nota in questione avrebbe messo sulla graticola il presidente del Consiglio comunale Livio Petitto, accusato di non essere poi così superpartes.



Centro per l'Autismo, La protesta di Faraone: “Dal sei agosto sarà sciopero della fame”

26/07/2014
«L'opera va compleata quanto prima perché manca poco davvero poco e non può essere rimandata l'ultimazione di un polo per l'autismo di riferimento per tutto il Mezzogiorno».
Il caso del Centro di Valle è ormai una questione nazionale e sarà direttamente seguito dall'onorevole Davide Faraone. «Un gioiello, una opera unica in tutto il Mezzogiorno». Faraone aveva visitato il cantiere di Valle e mostrato grande delusione. Qualche settimana fa il suo era stato un commento amaro e nello stesso tempo una esortazione a completare in fretta la struttura.


La grande beffa della Regione

26/07/2014
AVELLINO - Ennesima beffa per l’Aipa. E’ di ieri la notizia che la regione non ha riscritto i fondi andati in perenzione in bilancio. Per la precisione, il governatore Stefano Caldoro e numerosi esponenti politici e funzionari regionali, avevano più volte promesso la reiscrizione di quella parte del lotto, corrispondente alla cifra di 345mila euro, che avrebbe permesso un’apertura anche parziale del Centro per l’Autismo di Valle. Nulla di fatto.



Nell’inferno delle periferie

Avellino | 25/07/2014
AVELLINO - Ennesima sortita degli assegnatari degli alloggi comunali. Una storia, quella che coinvolge tante famiglie, che inizia ben 8 anni fa. Ed inizia con gli sfratti dalle abitazioni site in via Francesco Tedesco. Il destino di tante persone appeso a un filo sottile. La trama si infittisce. Manifestazioni. Documenti, come quello notificato in data 13 novembre 2013 alla segreteria generale del Comune di Avellino. L’Assocasa chiedeva di conoscere lo stato di abitabilità/ agibilità dell’edificio sito in c.da Quattrograne n. 3. Nel documento si sottolineava l‘a necessità di’urgenza degli interventi. Poi arriva la Procura, e si apre il vaso di Pandora. Stabili messi sotto sequestro per la presenza dell’amianto.

Isochimica, De Filippo si impegna, ma persistono dubbi sulle perizie

24/07/2014
AVELLINO - Il sottosegretario al Ministero della salute, Vito De Filippo, prende coscienza della gra- vità del caso Isochimica. E lo fa con un documento in cui, pur tra le tante lacune di una storia che sem- bra intingersi, giorno dopo giorno, di sfumature diverse ma non per questo meno agghiaccianti, c’è una proposta: «Si intende - si legge nella nota - ampliare il programma di monitoraggio effettuando, oltre a sopralluoghi, una campagna di prelievi ambientali su materiali e polveri depositate nell’area di Borgo Ferrovia venen- do incontro alle richieste dell’ass. “Lotta per la Vita” per valutare l’opportunità di inserimento dell’area nell’elenco dei Sin». 

“Basta alla poligamia politica”

Avellino | 24/07/2014
AVELLINO - «Ho accettato la nomina alla presidenza dell’Ato per un interesse più alto, lo stesso che mi ha portato a candidarmi come sindaco: il mettersi al servizio della comunità in modo sincero per affrontare quel “sottobosco borderline” che circola sulla questione del ciclo integrato dei rifiuti». Inizia così la conferenza stampa del primo cittadino Paolo Foti. E non poteva essere altrimenti, considerate le polemiche degli ultimi giorni. Larghe intese, interesse preminente della città, indebita corsa alle poltrone, conciliaboli segreti tra gruppi e gruppetti. E la questione Ato era sembrata ben più “maleodorante” delle aspettative.

Ripulita Collina della Terra

Avellino | 22/07/2014
AVELLINO - Teatro della sfida: il centro storico, il cuore della città. Un chilometro quadrato di limbo, off limits alla cura delle istituzioni. Ma c'è una crew di cittadini, residenti e non, che non dimentica la storia e per questo domenica per la seconda volta nel giro di un mese è tornata a lavoro per ripulire la parte vecchia di Avellino, Collina della Terra. Erano una decina in tutto, hanno studiato il danno e sono intervenuti, resisi conto che il Comune non lo avrebbe fatto subito o forse mai. Armati di scopa hanno tirato a lucido la pavimentazione in pietra lavica nella zona tutt'intorno al Duomo. Hanno spazzato ogni anfratto fin sotto le serrande di negozi, manufatti, edicole, cartelli stradali, centraline elettriche, cantieri compresi.

Una città allo sbando

Avellino | 21/07/2014
AVELLINO - L'attività del Consiglio comunale va avanti in modo disordinato, provocando focolai improvvisi che si spostano da un problema all’altro. Dopo la seduta dei giorni scorsi, che si è arenata sul caso Ato, l’impressione finale è quella di un maggioranza vittima di strani cortocircuiti destinati a suscitare resistenze e malcontento: a torto o a ragione. In un mare di inquietudini, sempre pronte a scatenarsi, e alimentate dall’eterogeneità del gruppo Pd, la città affoga. Il vice sindaco Stefano La Verde, commentando, parla «di regie occulte che tanto occulte non sono». «Un tentativo - spiega - per non farci fare nulla, sulle cose più importanti, come la discussione sui Fondi Europa Piu.

Ato, Foti ad un passo dal sì

Avellino | 19/07/2014
AVELLINO - Per il segretario provinciale del Pd Carmine De Blasio «la candidatura del sindaco di Avellino alla presidenza dell'Ato rifiuti è la più logica e condivisibile possibile». E le due vice presidenze dovranno essere espressione dei partiti maggiormente rappresentativi del territorio: Forza Italia e Unione di Centro. In attesa dell'assemblea convocata per il prossimo lunedì a Palazzo di Città, il valzer delle "larghe intese" è già iniziato. Si è tenuta questa mattina presso la sede del coordinamento provinciale di Avellino la riunione dei sindaci e degli amministratori dell’Udc. La posizione emersa dall’incontro è quella di perseguire la strada delle intese istituzionali negli enti sovracomunali, favorendo il contributo di tutte le forze politiche in considerazione della fase di difficoltà che gli enti stessi attraversano, abbandonando così la logica dello scontro e delle appartenenze.

Alloggi popolari, che caos

Avellino | 18/07/2014
AVELLINO - Al momento si contano 37 alloggi abusivi. I profili di illegittimità sono due: chi occupa una casa senza averne il diritto e chi è decaduto dal questo diritto perché non paga il canone. Detto in sintesi. Perché la casistica è varia. In particolare, quattro alloggi sono occupati nonostante la decadenza del titolo di proprietà. In uno ci vivono otto persone, in un altro una coppia di anziani che ha fatto appello al Consiglio di Stato che ha rigettato il ricorso, gli altri due sono occupati da una sola persona. Un'altra signora invece continua a disinteressarsi dell'ordinanza per annullamento dell'assegnazione. Ci sono tre ordinanze di sgombero per diniego al subentro: ignorate. Due alloggi sono abitati solo da una persona per parte.

Centro autismo, caso nazionale

Avellino | 18/07/2014
AVELLINO - L'Aipa diventa un caso nazionale. Era ora. Perché è una vicenda emblematica di una Italia dove la burocrazia e la politica ritardano il completamento di un’ opera che ancor prima di essere inaugurata rischia di invecchiare. Questo se non fosse per la sua valenza socio-culturale in quanto è una novità, unica al Sud, rara in tutta Italia. Ieri, del Centro per l'Autismo di Avellino se n'è parlato nella sede nazionale del Pd in Largo del Nazareno a Roma, dove l'onorevole Davide Faraone, segretario nazionale di welfare e scuola, ha incontrato la presidente dell'Aipa, Elisa Spagnuolo, il presidente della cooperativa Pianeta Autismo, Scipione Pagliara, il legale dell'Aia, Gaetano Manzi.

Pianodardine, al via i rilievi

Avellino | 17/07/2014
AVELLINO - Al via il monitoraggio ambientale di Pianodardine. Lo ha deciso la giunta ieri mattina approvando una serie di misure per il controllo della qualità dell’aria della zona industriale di Pianodardine. In particolare si è dato mandato al settore ambiente del Comune di redigere entro il 15 dicembre una relazione ricognitiva delle emissioni inquinanti relative agli stabilimenti attivi nell’area industriale, nonché delle potenziali sostanze inquinanti presenti in siti attualmente dismessi. La ricognizione avverrà attraverso la disamina della documentazione agli atti del Comune di Avellino inerente le aziende operanti nel nucleo industriale di Pianodardine, nonché mediante consultazione diretta delle stesse anche attraverso la somministrazione di specifici questionari.



Cerchi un articolo precedente? Naviga tra le pagine cliccando sui numeri qui sotto.
Pagine: 1   2   3   4   5   6   7   8   9   10   11   12   13   14   15   16   17   18   19   20   

Cerchi un articolo in particolare? Utilizza la funzione Cerca nel sito per trovarlo in base alle parole chiave.


          Eccellenza
          Promozione
          Prima categoria
          Seconda categoria
          Terza categoria
CORRIERE Quotidiano dell'Irpinia fondato da Gianni Festa Notizie e approfondimenti di cronaca, politica, economia e sport con foto, immagini e video. Meteo, annunci di lavoro, immobiliari e auto.