01/11/2014 00:23:34  
 

CALCIO - In prova il portiere Orlandi e la giovane punta greca Tsipouras





Avellino 19:50 | 04/12/2012
AVELLINO - In casa Avellino si lavora per la prossima trasferta, quella di Andria ma si sta anche valutando qualche novità che potrebbe riguardare la squadra. Da domani ci sarà spazio anche per un giovane attaccante greco, Apostolos Tsipouras, un calciatore classe ‘94, che sarà testato per qualche giorno, impegnato con il resto della squadra nel corso degli allenamenti diretti da mister Massimo Rastelli. Si tratta di una punta proveniente dalla squadra dell’Aris Salonicco, team con il quale è in pratica cresciuto. Per quanto attiene alla statistica e alla storia dell’Avellino, se si dovesse trovare un accordo per il mese di gennaio Apostolos Tsipouras diventerebbe il secondo player greco ad indossare il biancoverde d’Irpinia. Era accaduto soltanto nell’annata 1986/’87 con Apostopoulos che oggi guida la formazione dell’Ofi Creta nella massima serie greca.

Prima dell’Avellino, sul finire del mese di ottobre, si era registrato l’interesse per questo attaccante già da parte della Virtus Lanciano. Sondando il mercato straniero, il club abruzzese era finito sulle tracce del giovane centravanti, prodotto del vivaio dell'Aris Salonicco. Il talentuoso giovane ellenico si era anche allenato in terra frentana per un breve periodo di prova. A valutarlo, il tecnico della Primavera rossonera Pasquale Logarzo. In patria si parla un gran bene di lui. Gli addetti ai lavori lo paragonano al suo più illustre connazionale Angelos Charisteas, eroe di Euro 2004. Nei mesi passati è stato più volte vicino all’esordio nella massima serie greca con la maglia dell’ambizioso Aris Salonicco, prima di tentare l’avventura in Italia. A portarlo al Lanciano è stato l’agente Fifa Gianfranco Cicchetti, con la collaborazione della Free Players e di Panagiotis Domoutzoglu. Ora, il test con la società del Presidente Walter Taccone.

IL SOSTITUTO DI DI MASI. Tra i problemi legati ad infortuni che il club irpino deve risolvere spicca quello del secondo portiere Di Masi che rimarrà bloccato per almeno due mesi e mezzo. Ovviamente si dovrà trovare un idoneo sostituto per vestire la casacca in panchina, dietro al titolare Ermanno Fumagalli. La società è al lavoro per tesserare quello che sarà il nuovo vice del portiere dei lupi. Prima pista battuta sarebbe quella dell’ex portiere del Fano, Sanremese, Gela, Olbia e Latina, Federico Orlandi, classe 1981, che dovrebbe essere in prova con i biancoverdi per un breve periodo.



Quest'articolo è stato visualizzato 799 volteRedazione sportiva
Leggi altri articoli in: Sport, Calcio Avellino





Inviaci il tuo commento

Il tuo nome:
Il tuo indirizzo e-mail:
Titolo:
Il tuo commento:
Codice di verifica:

Codice di verifica
Attenzione: commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità altrui non saranno pubblicati.
Il tuo indirizzo IP ed il tuo indirizzo e-mail saranno registrati nel nostro database, ma non saranno mai resi visibili agli altri utenti.






   

          Eccellenza
          Promozione
          Prima categoria
          Seconda categoria
          Terza categoria
CORRIERE Quotidiano dell'Irpinia fondato da Gianni Festa Notizie e approfondimenti di cronaca, politica, economia e sport con foto, immagini e video. Meteo, annunci di lavoro, immobiliari e auto.