Solofra, letture in scena a Lustrinteatro

0
260

 

Torna “Genealogia di una città”, letture in scena dalla Repubblica di Platone, la sezione Filosofia di L U S T R ITEATRO, un anno di eventi all’avanguardia dei diversi linguaggi della cultura, tra teatro, cinema, letteratura e filosofia, ideati e organizzati da Hypokritès Teatro Studio, con la direzione artistica di Enzo Marangelo, fino a giugno a Solofra (Avellino). Domenica 29 novembre, alle 17,30, nella sala Archi del complesso di Santa Chiara di Solofra, si assisterà alla lettura di brani tratti dal Libro III della Repubblica di Platone: Musica, ginnastica e “nobili menzogne”, con il commento critico di Maria Carmen De Vita (Università di Salerno). “La sezione Filosofia di L U S T R I TEATRO è un esperimento di nuova condivisione di questo allestimento – dicono le curatrici Lidia Palumbo e Piera De Piano – parteciparvi significherà entrare in un’agorà in cui la lettura del testo si affiancherà alla sua interpretazione, significherà vedere muoversi l’argomentazione socratica, seguire passo dopo passo la nascita di un luogo nuovo”.
Le letture saranno di Andrea Bloise e Carlo Orilia. Direttore musicale e Chitarre: Nico D’Alessio. Hang Drum e Percussioni: Daniele Apicella. Linguaggio del corpo: Alba Fracchia. Si ringrazia Artedanza del M° Tiziana Petrone. Regia di Enzo Marangelo. Moderano: Lidia Palumbo e Piera De Piano, curatrici della sezione Filosofia di Lustri Teatro. L’ingresso è libero.
Anche nel prossimo fine settimana, DOMANI venerdì 16, sabato 17 e domenica 18 ottobre, sarà visitabile la Mostra di L U S T R ITEATRO allestita nel complesso monumentale di Santa Chiara a Solofra (Avellino). La Mostra si intitola: "Cinque lustri di Hypokritès in immagini, scene e video" ed è curata dai Maestri Michele Paolillo e Luigi Grosso. Si tratta di un percorso affascinante tra musica, recitazione, reading, video e racconto, attraverso i 25 anni di vita, lavoro, performance e ricerca dell’associazione Hypokritès Teatro Studio.
Gli orari di visita della mostra sono: dal venerdì alla domenica (9.30-12.30/17.30-20.30) fino al 10 gennaio 2016.
L U S T R I TEATRO, realizzato da Hypokrytès Teatro Studio, in collaborazione con il Comune di Solofra, si avvale del patrocinio morale di: Università degli Studi di Salerno, UnisArt, Unis@und, Università di Napoli “Federico II” e Società Filosofica Italiana sezione napoletana “G. Vico”.
Solofra, posta in una conca dei monti Picentini, abitata fin dall’età del Bronzo, e che ha ospitato alcuni dei grandi popoli che si sono susseguiti nella storia, dai sanniti ai romani, ai longobardi, ai normanni, offre una doppia location per gli eventi: il complesso monumentale di Santa Chiara per le sezioni Cinema (Sala Conferenze), Letteratura (Sala Archi), Filosofia (Sala Archi) e Mostre (piano superiore) e l’auditorium centro Asi, in cui si svolge la Stagione Teatrale.

Ufficio Stampa
Piera Carlomagno
eventisapress@libero.it

27 novembre 2015