La “buona scuola” e il sindacato, confronto a Roccabascerna

0
394

 

Domenica 13 Dicembre , organizzato dalla Associazione culturale “Il faro Verde-Paese Solidale”, si è svolta nella sala consiliare del Comune di Roccabascerana un interessante convegno dal tema specifico:
“La buona scuola e il Sindacato: quali prospettive?”
Ha aperto i lavori il presidente dell’associazine Aurelio Rossi il quale ha posto l’accento sulla funzionalità sociale della scuola come fonte di formazione e di conoscenza. Ha anche evidenziato, con un certo rammarico, la scarsa partecipazione dei cittadini, oltre gli interessati del settore, alle varie iniziative sociali che vengono proposte e finalizzate sul territorio comunale. E’ intervenuto di poi, il prof. Antonio D’Oria, in qualità di responsabile sindacale della UIL – Scuola di Avellino.
Il prof. D’Oria ha messo a fuoco due problematiche molto significative.
In primis la centralità del sindacato nelle variegate normative di legge inerenti il mondo della scuola, intese a tutelare e salvaguardare gli stessi operatori dai docenti al personale ATA. La scuola è al centro di ogni sviluppo sociale ed economico del paese e necessita, perciò, di interventi specifici e risorse adeguate.
La recente legge 107, meglio conosciuta come quella sulla “Buona Scuola” presenta tante criticità che vanno assolutamente cancellate. Non mancano spunti innovativi ma resta il mancato coinvolgimento dei diretti interessati. Il segretario della UIL ha inoltre puntualizzato come la figura del Dirigente scolastico, così come prevista dalle nuove disposizioni non può essere l’unica a decidere per la funzionalità della cosiddetta “Buona Scuola”, tanta decantata dal Presidente Renzi. Non bisogna mai dimenticare che la scuola quale luogo di cultura e di formazione è palestra di democrazia.
Alla fine di un dibattito concreto ed interessante per lo spessore degli interventi, il prof. D’Oria si è congratulato con gli organizzatori del convegno auspicando e sollecitando altre importanti iniziative del genere sul territorio che vedano la partecipazione e il coinvolgimento sempre maggiore di cittadini, operatori scolastici e responsabili politici.
Pellegrino Lizza
Responsabile organizzazione associazione culturale “Il Faro Verde” Roccabascerana