Furti, tre fogli di via a Sant’Angelo

0
84

 

Prosegue l’azione dei Carabinieri della Compagnia di Sant’Angelo dei Lombardi, costantemente impiegati in servizi di controllo del territorio predisposti dal Comando Provinciale di Avellino, finalizzati a garantire sicurezza e rispetto della legalità.

Durante il week-end appena trascorso, nell’ambito di straordinari servizi di perlustrazione del territorio altoirpino, i Carabinieri hanno fermato un’autovettura che si aggirava nei pressi del centro abitato di Andretta, con a bordo due uomini, di  40 e  21 anni, entrambi residenti nel siracusano.

Insospettiti per la presenza di quel mezzo in quella zona, i militari procedevano senza indugio a fermare il veicolo ed a identificarne gli occupanti. Dagli accertamenti è emerso che entrambi avevano a loro carico svariati precedenti di polizia per reati contro il patrimonio. Poiché i due non riuscivano a fornire alcun valido motivo circa la loro presenza in quel luogo, venivano allontanati con foglio di via obbligatorio.

Analogo provvedimento è stato adottato dai Carabinieri della Stazione di Morra de Sanctis, nei confronti di un giovane, originario del napoletano, che nel pomeriggio di sabato perlustrava il centro abitato del citato comune. Alla specifica richiesta dei militari circa la sua presenza in quel centro, lo stesso riferiva di essere un rappresentante di elettrodomestici ma non era in possesso di documenti o materiale a dimostrazione di tale attività svolta. In considerazione della non plausibile giustificazione fornita, i militari accompagnavano l’uomo in caserma: dagli ulteriori accertamenti risultava trattarsi di un disoccupato con a carico numerosi precedenti penali per furti in abitazione.