Cervinara, dopo il pronunciamento del Tar si torna a votare il 31 luglio

0
177

 

E’ ufficiale, dopo il pronunciamento del Tar sulle procedure anomale in alcune sezioni elettorali di Cervinara, all’epoca delle amministrative 2015, si tornerà a votare nelle due sezioni finiti nel merito del tribunale amministrativo, la 7 e la 12.

I comizi elettorali sono convocati con decreto del Prefetto di Avellino e resi noti dal sindaco Filuccio Tangredi. Si voterà nella sola giornata del 31 luglio dalle 7 alle 23. Voteranno solo gli elettori delle sezioni 7 e 12 iscritti nelle liste elettorali delle elezioni del 31 maggio 2015.

Sulla questione è intervento l’onorevole Giancarlo Giordano: Non si rivota per mere questioni di negligenza o di distrazione ma perché, come dice espressamente la stessa sentenza del TAR Campania, si è messa in discussione la genuinità, cioè la trasparenza e la correttezza di una consultazione democratica che nei fatti è risultata artefatta e non valida e che ha leso i diritti degli elettori e delle elettrici di Cervinara nonché quelli di tutti i candidati, eletti e non, che hanno preso parte alla competizione amministrativa

Il buongoverno in una comunità inizia con il dire la verità ai propri cittadini".