Guida in stato di ebbrezza e patenti ritirate a Montella

0
91

 

Il Comando Provinciale di Avellino ha predisposto una serie di servizi straordinari per il controllo del territorio della Compagnia di Montella in occasione delle numerose sagre e feste popolari che in questo periodo attirano turisti anche dalle province limitrofe.

L’impiego maggiore di Carabinieri è stato preordinato a Castelfranci, in occasione della “Notte Bianca” e del “Carnevale Estivo” nonché a Nusco per la “Festa Della Birra”.

L’articolato dispositivo ha permesso di effettuare perquisizioni e controlli, con il risultato di 6 persone denunciate in stato di libertà, 6 patente ritirate, ed una serie di contravvenzioni per violazioni alle norme del Codice della Strada, per un importo di alcune migliaia di euro.

In particolare, i Carabinieri della Compagnia di Montella:

–      a Castelfranci, a seguito di controlli alla circolazione stradale, hanno deferito tre persone, di età compresa tra i 22 ed i 51 anni, che si erano messe alla guida con tasso alcolemico ben oltre il limite massimo consentito. Un 51enne che stava cercando di rientrare a Montemarano, imboccava una strada con alla fine una scalinata. E proprio lì rimaneva bloccato con il suo SUV, rimasto in bilico, con le ruote posteriori che non toccavano più a terra. All’automobilista, sottoposto al test con l’etilometro, gli veniva  riscontrato un tasso alcolemico di 2,50 g/l, valore con il quale si rischia di andare in coma etilico. Visto l’elevato dato, oltre alla denuncia in stato di libertà ed il ritiro del documento per la guida, all’automobilista gli veniva anche sequestrato il veicolo, che sarà confiscato.

Per gli altri due, un 33enne di Castelvetere ed un 22enne del posto, si procedeva alla denuncia in stato di libertà ed al ritiro delle patenti, avendo riscontato un tasso alcolemico di poco superiore ad un g/l (il massimo previsto è pari a 0,5 g/l);

–      a Torella dei Lombardi, nel corso di un posto di controllo veniva fermato un pregiudicato che stava tornando proprio da Castelfranci. Vista l’evidente  sintomatologia, veniva invitato a sottoporsi ai previsti accertamenti presso l’Ospedale di Sant’Angelo dei Lombardi: l’esame permetteva di verificare che aveva di recente assunto cocaina e metadone. Per questo motivo, veniva denunciato in stato di libertà con contestuale ritiro della patente di guida;

–      a Nusco, in occasione della locale “Sagra della Birra”, un 32enne di Torella ed un 56enne di Montella sono stati denunciati per guida in stato di ebbrezza, con ritiro delle patenti. Anche in questo caso il tasso alcolemico riscontrato era di poco superiore al doppio del massimo consentito.