Violenze ai bimbi dell’asilo di Milano: è irpina la coordinatrice arrestata: era attesa a Caposele per sposarsi

0
74

 

I Carabinieri del Comando Provinciale di Milano hanno tratto in arresto in flagranza un 35enne e una 34enne, italiani ed incensurati, rispettivamente il titolare e la coordinatrice di un asilo nido del quartiere Bicocca. I due sono sono ritenuti responsabili di maltrattamenti in danno di minori di anni 10, percosse e lesioni personali.

La coordinatrice, Milena Ceres, è originaria di Caposele, comune della Provincia di Avellino.
La diretta interessata, tuttavia, è stata sottoposta alla misura degli arresti domiciliare e giura la propria innocenza. «Se sono già fuori qualcosa vorrà dire».
L’uomo arrestato, Enrico Pirrodi, è il compagno della Ceres e i due avevano programmato il matrimonio proprio a Caposele. Il rito si sarebbe dovuto celebrare proprio questo fine settimana.

Le indagini, intanto, hanno accertato, da parte degli arrestati, presunti episodi raccapriccianti ai danni di bambini da pochi mesi a due anni quali schiaffi, spintoni, insulti. Alcuni sarebbero stati più volte legati con cinghie alle sedie, altri chiusi al buio in stanzini e trattenuti dentro terrorizzati, in un caso è stato refertato in ospedale anche un morso umano, a un piccolo di circa 2 anni. L’episodio del morso è stato proprio quello che ha dato origine agli arresti, già convalidati dal gip.
L’EPISODIO RICORDA QUELLO AVVENUTO LO SCORSO MAGGIO A VALLE. CLICCA IL LINK E LEGGI.