Gli 800 anni della Torre Normanna di Casalbore, ecco il programma

0
96

 

Tutto pronto per i festeggiamenti dell’antica Torre Normanna di Casalbore che, fondata nel 1216, quest’anno compie 800 anni. Icona del borgo irpino, la Torre Normanna, costruita come punto di difesa e osservazione strategico per il controllo dei traffici commerciali che interessavano la Valle del Miscano, ha alle spalle una storia antica e gloriosa degna di essere ricordata. In occasione dell’anniversario, gli abitanti del comune di Casalbore, le associazioni locali e il Comune stesso, hanno deciso di dedicare un evento della durata di due giorni alla vita, la storia, e il folklore nate e sviluppatesi in 800 anni all’ombra dell’antica costruzione.
Per l’occasione, presso la corte antistante lo storico edificio, saranno allestiti un campo d’arme e un’area di tiro con l’arco, oltreché uno spazio dedicato ai giochi in armatura cui potranno partecipare anche i visitatori presenti. Sarà possibile assistere, inoltre, a rievocazioni degli antichi mestieri, come la Merlettaia, il Calzolaio, il Fabbro, lo Scalpellino, il Cestaio, il Maestro del Ferro Battuto e il Falegname, tramandati per generazione di padre in figlio, che vedranno protagonisti artigiani locali. La corte, inoltre, si arricchirà di un’altra importante e caratteristica esposizione, quella dei prodotti locali naturali e lavorati: banchi espositivi saranno allestiti con Salumi, formaggi, legumi, ortaggi, conserve e erbe aromatiche. 
Ma non solo gli occhi dei presenti potranno godere della bontà dei prodotti locali, anche il gusto avrà la sua parte grazie alle produzioni tipiche e la gastronomia. Ricco il menù scelto per l’occasione: Cicatielli al sugo di carne, Porchetta, Panini e salsiccia, Insalata dell’orto, Caciocavallo impiccato e per dissetarsi Birra, Vino e
Acqua.
Le due serate saranno allietate dalle esibizioni del gruppo Folkloristico di Casalbore e dal gruppo folkloristico la Takkarata, inoltre momenti di animazione e spettacolo a cura della compagnia il Cervo Bianco faranno rivivere lo spirito medievale dell’epoca in cui la Torre fu fondata.
Per tutti e due i giorni il Museo dei Castelli, unico percorso didattico-espositivo dedicato ai castelli e alle fortificazioni della provincia di Avellino, ospitato presso i locali adiacenti la Torre Normanna sarà aperto e visitabili grazie ai volontari che terranno speciali visite guidate per l’occasione.