Un calcio alla Sla. Il 20 e 21 novembre nel nome di Adriano Lombardi

0
100

 

Domani (sabato 19 novembre) e domenica 20 novembre l’attesa nona edizione di “Un calcio alla Sla – Nel nome di Adriano Lombardi”, in programma presso il Circolo della Stampa di Avellino (Corso Vittorio Emanuele – Palazzo della Prefettura), promossa dall’Associazione “Unione Sportiva tutta la vita” a favore dell’Aisla – Associazione Italiana Sclerosi Laterale Amiotrofica e in collaborazione con l’Ordine dei Giornalisti della Campania, il Circolo della Stampa di Avellino, Radio LDR, Fisar – delegazione di Avellino, Pasta Baronia e De Matteis Pastai in Campania. 

Tutti al Circolo della Stampa, dunque, sabato 19 e domenica 20 novembre, dalle ore 10 alle ore 13 e dalle ore 17 alle ore 20, dove sarà possibile trovare punti informativi e vendita solidale di pasta e vini irpini, la lotteria a premi benefica “Si vince sempre”, la mostra fotografica dedicata ad Adriano Lombardi e degustazione di vini a cura di Fisar Avellino.

Domenica 20 novembre, alle ore 17, incontro-dibattito che vedrà gli interventi dei referenti di Aisla Salerno, Avellino, Benevento e Napoli, volontari, operatori e famiglie. Hanno già confermato la loro presenza: per il Policlinico di Napoli Francesca Trojsi, dirigente medico e ricercatore della Prima Divisione di Neurologia della Seconda Università d Napoli; per l’Asl di Avellino Anna Marro, direttore UOC Assistenza anziani e cure domiciliari e referente SLA; per l’azienda ospedaliera Moscati di Avellino Daniele Spitaleri, direttore Unità Operativa di Neurologia, Pina Esposito, presidente Aisla Salerno, Avellino e Benevento e consigliere nazionale Aisla, e Adele Ferrara, presidente Aisla Napoli.