Emergenza idrica, a Montoro si annuncia il “decesso dell’Alto Calore”

0
1611

 

 Prosegue l’emergenza idrica in Irpinia tra gravi disagi e interruzioni continue. Moltissimi i comuni interessati dalla crisi idrica causata da carenza delle risorse nelle sorgenti, ma anche di infrastrutture che presentano perdite del 50% nelle reti. Ariano e Montoro sono quelli che convivono in modo quotidianocon lo stop all’erogazione idrica. E nella città riunita i cittadini sono ormai esausti dei gravi e quotidiani disagi che sono costretti a vivere. E ieri il comitato ambientalista montoresse guidato da Fabio Orvieto ha colto l’occasione per denunciare ormai una situazione insostenibile. Con sublime ironia Orvieto ha pubblicato in un manifesto di lutto il 14 giugno 2017 il decesso dell’Alto Calore. «E’venuto a mancare all’affetto dei suoi cari- recita il manifesto – l’ Alto Calore. Ne danno il triste annunzio i cittadini di Montoro. Le esequie muoveranno il 15 giugno dalla chiesa parrocchiale. Si dispensa dai fiori».