Confapi a Lorenzin: subito il commissario

0
529

 

“I ritardi nella nomina del commissario alla Sanità della Regione Campania rappresentano solo un’altra zavorra a un settore che già non gode di buona salute”. Lo ha detto Gianpiero Falco, presidente Confapi Napoli. “Il Governo non può lasciare vacante un incarico così delicato – aggiunge – soprattutto in considerazione degli ultimi incresciosi fatti di cronaca che hanno ulteriormente danneggiato l’immagine del comparto sanitario del capoluogo”.
“Il bilancio della Regione Campania è per quasi la metà assorbito dalla Sanità – sottolinea Falco –: parliamo di miliardi di euro e di migliaia di attività professionali, imprenditoriali e industriali collegate. Il ministro Lorenzin acceleri sulla nomina, non si può perdere altro tempo”. “Una soluzione, a nostro avviso, già esiste ed è immediatamente praticabile: scegliere il governatore De Luca come commissario di governo. Nella doppia veste di presidente dell’Ente regionale e di commissario – conclude il presidente Confapi – potrebbe più facilmente controllare la elefantiaca macchina amministrativa e ridurre i tempi burocratici delle procedure”.