Carmine Santaniello alla guida del Conservatorio di Napoli

0
599

Sarà Carmine Santaniello a guidare il prestigioso Conservatorio di «San Pietro a Majella» di Napoli per il triennio 2017/2020Direttore da due mandati del Conservatorio «Domenico Cimarosa» e componente del Consiglio di amministrazione del Teatro «Carlo Gesualdo» di Avellino dal 2005 al 2016, il maestro Carmine Santaniello è stato eletto al secondo turno alla guida dello storico istituto fondato nel 1808 ottenendo dal corpo docenti del Conservatorio napoletano ben 64 preferenze su 102 votanti contro le 36 registrate in favore della professoressa Angela Morrone e subentrando così al direttore Elsa Evangelista che ha guidato il Conservatorio napoletano dal 2011 fino ad oggi.

 

Nato a Lauro il 28 settembre 1958, coniugato con Ione e padre di due figli, Santaniello si è diplomato in Tromba e Didattica della Musica formandosi professionalmente con Angelo Graziano, una delle più importanti figure di solista e didatta, prima tromba al Teatro alla Scala di Milano e al Teatro di San Carlo di Napoli. La carriera di docente lo ha portato nei principali Conservatori di musica del Mezzogiorno, da Matera a Sassari, da Cagliari a Reggio Calabria, da Trapani a Potenza, prima di fare ritorno in Irpinia al Conservatorio di Avellino per dedicarsi all’insegnamento nella classe di Tromba. Ed è proprio al «Cimarosa» che ha ricoperto, prima il ruolo di vicedirettore e poi, negli ultimi sei anni, l’incarico di direttore. Il maestro Santaniello, oltre ad una lunga esperienza nell’ambito dell’insegnamento, può vantare anche un importante curriculum da concertista, avendo tra l’altro fatto parte dell’Orchestra della Rai, dell’Orchestra sinfonica di Roma e del Teatro «San Carlo» di Napoli. «Sono orgoglioso di rappresentare Avellino e l’Irpinia in questa straordinaria avventura alla guida del Conservatorio di San Pietro a Majella a Napoli grazie al consenso dei docenti napoletani con i quali da anni ho intrattenuto rapporti di collaborazione e di stima – è stato il commento del maestro Santaniello a margine dello spoglio dei voti nel corso della seconda sessione elettorale – Sono estremamente soddisfatto ma anche molto emozionato per il risultato conseguito. Dirigere per i prossimi tre anni un’Istituzione musicale così prestigiosa è un onore che dovrò dimostrare, con il lavoro e la dedizione, di essermi meritato in pieno». «L’elezione di Carmine Santaniello è motivo di orgoglio per il “Cimarosa” di Avellino dove il maestro ha lavorato con ottimi risultati per molti anni, costruendo un conservatorio vivace, attento all’innovazione e sempre disponibile a sostenere la produzione artistica di allievi e docenti – afferma il presidente del Conservatorio irpino Luca Cipriano – All’amico Carmine Santaniello, anche a nome del corpo docente, del personale e degli allievi del “Cimarosa”, i migliori auguri per un impegno prestigioso che arriva a coronamento di una carriera segnata da umiltà, passione e amore per il proprio lavoro».

Santaniello entrerà in carica con l’inizio del prossimo anno accademico 2017/2018 e contestualmente abbandonerà il ruolo di direttore del «Cimarosa» di Avellino in favore del maestro Carmelo Columbro.