Piscina, il Tar deciderà il 13 settembre

0
908

Il Comune di Avellino si costituisce nel ricorso al Tar promosso dalla Polisportiva Avellino dopo la sospensione temporeanea alle attività della piscina comunale. Il dirigente di settore, esaminato il ricorso innanzi al Tar Sezione di Salerno presentato lo scorso 10luglio dallo Studio Legale Lorenzo Lentini in nome e per conto della “Poli sportiva Avellino Societàdi Progetto S.r.l”, precisato che con decreto del giorno successivoil Tribunale ha accolto la domanda di misura cautelare monocratica nei sensi e nei termini di cui in motivazione, fissando contestualmente la data del 13 settembre 2017 per la trattazione collegiale in camera di consiglio, si costituisce in giudizio per far valere le ragioni del Comune in opposizione a quanto dedotto dalla ricorrente. L’ammini strazionerimette aldirigente del Settore Avvocatura ogni determinazione di competenza anche istruttoria.