Diplomi falsi, la procura apre un’inchiesta. Timore per chi aveva fatto domanda ATA

0
990

La Procura della Repubblica di Avellino apre un fascicolo con l’intento di indagare sulla vicenda dei diplomi falsi rilasciati da un presunto collaboratore della Cils.

Intanto, tutti coloro che si erano affidati alla Cils per effettuare la domanda per concorrere a un posto per il personale ATA, hanno il timore che gli possa essere sospera la domanda.