Furto di energia elettrica ad Atripalda, denunciato 60enne

0
409
I carabinieri all'esterno del club Fiore di Giffoni a Campigliano, frazione di Giffoni Valle Piana (Salerno), dove è avvenuto l'omicidio-suicidio, 01 febbraio 2015. ANSA/ FRANCESCA BLASI

Costante l’attenzione dei Carabinieri del Comando Provinciale di Avellino al
contrasto dei reati contro il patrimonio. A farne le spese questa volta un
60enne di Atripalda, denunciato dai Carabinieri della locale Stazione alla
competente Autorità Giudiziaria poiché ritenuto responsabile di furto di
energia elettrica.

Per esigenze economiche, l’uomo aveva trovato il modo per “risparmiare”
sulle spese per la corrente elettrica, attraverso l’allaccio abusivo di un
cavo al contatore di un altro appartamento.

In virtù di quanto accertato, per lo stesso è scattata la denuncia in stato
di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino, per il reato di furto
aggravato.

Sono in corso accertamenti al fine di appurare l’entità del furto.