Novellino: “Voglio una prova di carattere contro il Palermo”

0
417

Alla vigilia dell’importante sfida in programma domani, alle ore 15, allo stadio Partenio-Lombardi contro il Palermo, in casa Avellino ha parlato il tecnico biancoverde Walter Novellino: “E’ una partita importante per entrambe. Conosciamo l’importanza di questa gara. Affronteremo una squadra costruita per vincere il campionato. Spero che i miei ragazzi si facciano trovare pronti. Spero forniremo una prova di carattere, senza questo non si ottiene niente. Dobbiamo giocare con cattiveria agonistica. Scenderemo in campo per vincere, non voglio chiacchiere”.

Sulle dichiarazioni rilasciate da Zamparini nel post-Cittadella, Novellino dichiara:

“Lui è una persona buona e spontanea. Lo rispetto molto. Abbiamo vissuto due anni e tre mesi insieme. Con lui avevo sempre la valigia pronta, però mi ha sempre apprezzato. A Venezia abbiamo raggiunto obiettivi importanti”.

Dopo le voci societarie il Palermo ha avuto un brutto stop col Cittadella. Crede che questo black-out si possa prolungare?

“Preciso che il Cittadella è una grande squadra, difficile da affrontare. Può essere che i problemi societari abbiano influenzato la squadra. Zamparini però non gli ha mai fatto mancare nulla. Domani saranno arrabbiati sicuramente”.

Avrà guardato la sfida tra Palermo e Cittadella. Servirà un Avellino spregiudicato domani?

“Sicuramente domani dovremo chiudere le loro giocate e ripartire. Vorrei tanto che i miei giocatori capissero i momenti dove si possono vincere le partite. Il Palermo lo conosco e ci può creare delle difficoltà, ma anche noi abbiamo una struttura importante. Anche a Frosinone c’è stato un momento per vincerla. E in questi casi serve l’esperienza”.

Contro il Palermo mancherà Di Tacchio. Sarà un’assenza pesante?

“Sì, sarà un’assenza pesante, ma ci sarà comunque Moretti. Avrà l’occasione di giocare nel suo ruolo. Dobbiamo sopperire a questa assenza. Chi giocherà darà sicuramente il massimo”

Sulle ultime vicende societarie e sull’incontro tra la Curva-Sud e il presidente Taccone. E’ riuscito ad isolarne la squadra?

“Penso solo alla partita. Penso sia giusto ci sia un incontro. Il presidente sa il fatto suo. I tifosi invece sono sempre straordinari come lo sono stati anche a Frosinone. Tutto credo si sistemerà per il bene dell’Avellino”.

Radu è tornato dalla Nazionale, mentre Lezzerini ha fatto una buona partita a Frosinone. Come si andrà avanti tra i pali? Ardemagni ha recuperato dai problemi influenzali?

I portieri sono tutti e due bravi. Matteo si allenato bene stamattina. Vedo molto bene anche Bidaoui, che per me è una calciatore che ci pò dare una mano. Migliorini ha accusato invece qualche problemino in mattinata”.

La difesa a tre sembra dare maggiori garanzie. Nella sua teste vede Ngawa e Marchizza come interpreti favoriti per questo modulo?

“Stanno rispondendo bene. Domani è una partita in cui dobbiamo mettere qualcosa in più e giocarcela con determinazione. Ho la possibilità di avere Marchizza a tempo pieno dopo la Nazionale. Stanno rispondendo bene tutti e stiamo raggiungendo un buon equilibrio. Queste partite vanno caricate, penso che un tempo della partita si giochi durante la settimana e un altro in campo. Spero che i miei ragazzi capiscano questo”.

Il Palermo scenderà in campo con un centrocampo molto fisico. E’ preoccupato?

“Ho molto rispetto di questa squadra. Possono far giocare anche Coronado interno, domani vedremo”.

Le due sfide di Perugia e Frosinone hanno restituito un Avellino molto più carico e che ha dimostrato di potersela giocare con tutti?

“Sono d’accordo, Quando ero un calciatore la partita la preparavo durante la settimana. Sono convinto che pensando alla partita durante la settimana possiamo fare un’ottima gara, come stiamo facendo ultimamente”.

Paghera al posto di Tacchio? Lo vede recuperato dopo il derby?

Spero venga aiutato se dovesse giocare. E’ un calciatore importante per noi, come lo sono tutti. Il derby fa parte del passato. Dobbiamo guardare solo al presente. Spero giochi bene se sarà chiamato in causa”.

Suagher è recuperato dopo i problemi fisici?

“E’ in ripresa ed inserito tra i convocati”.

Sugli esterni Falasco ha dato un’ottima impressione e ha tanta abbondanza in quella zona del campo. Cosa ne pensa in merito?

“Hanno lavorato bene tutti. Falasco può fare benissimo l’esterno di sinistra. Spero si confermi domani”.

Infine su Lasik. Novellino svela…

“Gli ho parlato in settimana, gli ho detto che nel momento momento in cui aveva la maglia da titolare è accaduto questo brutto infortunio. Stava facendo anche bene. Purtroppo la vita è questa, andiamo avanti”.