Mattarella pronto a sciogliere le camere, domani l’ufficialità

0
773

Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, è ormai pronto per lo scioglimento delle Camere che, preso atto della conclusione della legislatura, potrebbe siglare già giovedì. E il Consiglio dei ministri – che domani si riunisce ma per parlare delle missioni all’estero – probabilmente lo stesso 28 dicembre (o al massimo venerdì) varerà il decreto che fissa le nuove elezioni per il 4 marzo prossimo.

Finisce dunque una legislatura molto discussa, che ha visto prima l’impossibilità di una formazione di un governo Bersani, poi il governo Letta, poi quello Renzi e, infine, quello Gentiloni.