Bambino di tre anni muore dopo le dimissioni dall’ospedale

0
479
L'esterno dell'ospedale pediatrico Santobono al centro delle indagini nel settore della sanità a Napoli che hanno portato la Polizia ad eseguire arresti e perquisizioni per gare di appalto irregolari, Napoli, 4 aprile 2017. ANSA/CESARE ABBATE

Un bambino di tre anni è morto dopo essere giunto al pronto soccorso dell’ospedale pediatrico ‘Santobono Pausillipon’ di Napoli in arresto cardiaco. La direzione aziendale ha affidato a una commissione l’incarico di accertare quanto accaduto. E’ quanto riferisce una nota diramata dall’ospedale napoletano.
Questi i fatti: il piccolo, proveniente da un comune del Vesuviano, è giunto ieri sera al pronto soccorso in codice verde. I sanitari hanno riscontrato segni di infiammazione delle vie aeree, dolori addominali e diarrea. A seguito della visita e di ecografia, valutato il quadro clinico, si è ritenuto di non procedere al ricovero: il bambino, cui sono stati prescritti alcuni farmaci e la richiesta di un controllo medico dopo 24 ore, è così rientrato a casa.
Fino al drammatico epilogo di questa mattina. Il bimbo è giunto alle 7 accompagnato dal 118 al pronto soccorso in arresto cardiaco e, nonostante le procedure rianimatorie, alle 7.43 è deceduto.