Parolise, provoca incidente sotto l’effetto di alcool

0
375
Un agente della Dia nello stabilimento per la raffinazione dello zucchero e per la produzione di articoli alimentari, intestato alla famiglia Passarelli e sequestrato , oggi 8 aprile 2010, nell'ambito dell'operazione contro i beni dei casalesi. Dalle prime ore di stamane 200 uomini della DIA e dei Carabinieri di Caserta stanno eseguendo un decreto di sequestro beni per un valore complessivo di 700 milioni di euro emesso dal Tribunale di Santa Maria Capua Vetere su richiesta della Direzione Distrettuale Antimafia di Napoli a carico di esponenti del clan dei Casalesi. CIRO FUSCO /ANSA /DBA

I Carabinieri della Compagnia di Montella, hanno deferito alla competente
Autorità Giudiziaria un 40enne ritenuto responsabile di guida sotto
l’influenza di alcool.

Nello specifico, i militari dell’Aliquota Radiomobile qualche giorno fa sono
intervenuti a seguito di un incidente stradale verificatosi in nottata,
allorquando il 40enne perdeva il controllo dell’auto che terminava la sua
corsa contro un muretto.

L’impatto provocava danni al veicolo e lesioni plurime al conducente, con
prognosi di 30 giorni.

I successivi accertamenti permettevano di accertare che il predetto al
momento dell’incidente era sotto l’influenza di alcool.

Alla luce delle evidenze emerse, è scattata dunque a suo carico la denuncia
in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino.

L’autovettura è stata sottoposta a sequestro.