Munizionamento abusivo, nei guai 55enne di Calabritto

0
687

I Carabinieri della Compagnia di Montella, nell’ambito dei servizi
finalizzati al controllo del rispetto della normativa in materia di armi e
munizioni ai sensi del Testo Unico delle Leggi di Pubblica Sicurezza, hanno
deferito alla competente Autorità Giudiziaria un operaio 55enne ritenuto
responsabile di detenzione illegale di munizioni.

In particolare, i militari della Stazione di Calabritto, nel procedere ai
predetti controlli, constatavano la detenzione di qualche decina di cartucce
per pistola calibro 9, non regolarmente denunciate.

Nei confronti del predetto è scattata pertanto la denuncia in stato di
libertà alla Procura della Repubblica di Avellino ai sensi dell’art. 697 del
Codice Penale.

Quanto illegalmente detenuto è stato sottoposto a sequestro.