Potere al Popolo, “Siamo solo all’inizio”

0
356

“Non usciamo sconfitti dalle elezioni, era solo l’inizio, anche in Irpinia, andiamo avanti con POTERE AL Popolo! Venerdì ore 18 a Grottaminarda Assemblea Pubblica. Lo abbiamo detto da subito, indietro non si torna; oggi ci svegliamo in un paese che si e’ spostato radicalmente a destra e lo scenario che ci si prospetta per i prossimi anni e’ davvero preoccupante,

ma ci fa capire ancora una volta quanto ci sia bisogno di una sinistra
radicata e popolare che sappia fornire risposte concrete all’avanzata
xenofoba, forcaiola e populista.
Per quanto ci riguarda siamo soddisfatti: POTERE AL POPOLO e’ un progetto
nato appena tre mesi fa, privo di mezzi e risorse economiche oltre che di
sponsor mediatici, senza apparati politici. POTERE AL POPOLO nasce nelle
strade e nelle piazze nelle assemblee partecipate orizzontalmente dal basso
da lavoratori, studenti, disoccupati, pensionati, precari, tutti quelli che
ogni giorno resistono contro chi ci vuole sempre piu sfruttati, precari,
preoccupati, divisi, impauriti, chiusi.
Noi ora dobbiamo ripartire da qui, dalle 400mila persone che hanno con
determinazione sostenuto il progetto: lo avevamo detto da subito, queste
elezioni erano lo strumento per rimettere in moto un popolo , per
incontrarci nuovamente, per organizzarci, ma non sono mi state il nostro
obiettivo finale.
Ora che abbiamo un programma e un metodo condiviso da un intera comunita’
politica, abbiamo il compito di radicarci sul territorio, riprendere il
duro lavoro dal basso di mutualismo, sostegno alle fasce piu deboli e di
battaglie per fermare lo spopolamento della nostra IRPINIA.
Ora ci riconosciamo davvero in un progetto comune che,senza paura e con
razionalita’, parla di una radicale trasformazione dell’esistente: ci
aspettano tante altre battaglie, di passi in avanti ne abbiamo fatti
tantissimi, indietro non si torna.
AVANTI CON POTERE AL POPOLO!