Castel del Lago, nasce il club ‘Scarpette rosse’

0
349

Castel del Lago – Non ti aspetteresti mai che in un borghetto di poche anime vi sia tanto fermento sociale. Eppure. Nella giornata internazionale della donna, un gruppo di giovani mamme lavoratrici, ha scelto di dare vita a un solido progetto per il futuro di altre donne inaugurando la sede di un club subito ribattezzato, non a caso, ‘Scarpette rosse’, nei locali dell’edificio scolastico di Castel del Lago. Qui dove un tempo c’era la scuola elementare da ieri sera c’è la sede di una istituzione che nel suo piccolo si propone di fare grandi cose in favore della donna e contro la discriminazione di genere. I propositi sono eccellenti, la buona volontà poi non manca e soprattutto c’è la presenza di donne attive e dinamiche pronte a dedicare più tempo ad altre donne sole o in difficoltà organizzando corsi di formazione ed eventi anche al fine di favorire la socializzazione, merce sempre più rara nell’èra social.

L’iniziativa spontanea è stata benedetta anche dall’attuale amministrazione comunale di Venticano diretta dal sindaco Luigi De Nisco. Non a caso Venticano è uno dei pochissimi Comuni irpini ad avere nello Statuto la figura del presidente del consiglio comunale. L’incarico è ricoperto, non a caso, da una giovane donna: Barbara Ciarcia.