Novellino: “La società prenderà le sue decisioni. Ci si rialza solo col lavoro”

0
235

Walter Novellino ha analizzato così l’ennesima sconfitta: “La sconfitta potete analizzarla anche voi, il Bari non ha fatto niente per vincere, abbiamo fatto tutto noi. Abbiamo giocato molto bene ma paghiamo degli episodi. Dalla panchina gridavo chiedendo di mantenere almeno il pari poi avete visto come è andata. Questa squadra con un po’ di fortuna poteva portare a casa almeno un punto, alcuni giocatori non reggono 90′, i cambi me li hanno chiamati invece il Bari era più fresco di noi. Poi è normale che il responsabile sono io. Da questa situazione si esce solo lavorando, scossoni non dipendono da me ma da chi comanda. Io ho una dignità e sto dando tutto me stesso, questa società mi ha portato ad Avellino poi è chiaro che le cose possono cambiare. Vajushi è un giocatore arrivato con una bassa condizione fisica, oggi stava bene e infatti ha giocato titolare.

Il gesto di Ardemagni? Dispiace, paga il momento no di tutti ma è un ragazzo straordinario, ha bisogno del supporto del pubblico e quando tornerà dalla sua parte cambierà. Dovrà chiedere scusa è chiaro”.