Mirabella Eclano, tre giovani segnalati per droga e due denunce

0
249
Un momento della vasta operazione di prevenzione anticrimine e di controllo del territorio 'Alto Impatto', alla quale partecipano oltre 700 uomini della Polizia di Stato, dell'arma dei Carabinieri e della Guardia di Finanza, nel quartiere Scampia di Napoli, 3 ottobre 2017. ANSA/CESARE ABBATE

La Compagnia Carabinieri di Mirabella Eclano, su disposizione del Comando
Provinciale di Avellino, negli ultimi giorni ha ulteriormente intensificato
i controlli del territorio di competenza al fine di garantire sicurezza e
rispetto della legalità.

Numerosi i posti di controllo effettuati, nel corso dei quali sono state
eseguite svariate perquisizioni. Particolare attenzione e controlli anche
sulle principali arterie, ancora troppo spesso teatri di gravissimi
incidenti le cui conseguenze sono rese maggiormente triste dal fatto che il
più delle volte risultano corollario del mancato rispetto alle norme del
Codice della Strada.

Il dispositivo ha permesso di effettuare perquisizioni e controlli, con il
risultato di 3 persone denunciate in stato di libertà alla Procura della
Repubblica di Avellino e 2 giovani segnalati all’Autorità Amministrativa
quale assuntori di stupefacenti.

Nello specifico:

– i Carabinieri della Stazione di Montefalcione, hanno deferito due
persone del luogo, e precisamente:

* un 55enne, intento ad incendiare un cumulo di rifiuti di vario genere
all’interno del proprio terreno;

* un anziano sorpreso sull’uscio della sua abitazione a commettere atti
osceni alla presenza di una giovane donna e di due minori;

– i Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile hanno denunciato una 32enne
di origine romena che, a Pratola Serra, in stato di alterazione da
assunzione di sostanze alcooliche, provocava un sinistro stradale: patente
ritirata ed auto sottoposta a sequestro.

E non è certamente venuta meno l’attenzione al contrasto ai reati in materia
di stupefacenti che ha permesso di segnalare alla Prefettura di Avellino un
trentenne di Grottolella ed un 40enne di Fontanarosa, trovati
rispettivamente in possesso di modica quantità di cocaina e marijuana.

La droga rinvenuta è stata sottoposta a sequestro.