Di Tacchio: “Si sono viste cose positive nonostante la sconfitta”

0
186

In esclusiva per OttoChannel Francesco Di Tacchio analizza la gara di Palermo: “Possiamo anche guardare alle cose positive di questa partita, ai di là del risultato. Siamo venuti timorosi, abbiamo subito l’avversario e su questo dobbiamo lavorare specie quando affrontiamo le grandi. La classifica si è fatta un po’ difficile, pensiamo a Carpi ora. Eppure abbiamo creato più del solito, ma subire un rigore a inizio primo tempo e uno in avvio di ripresa deve farci riflettere e lavorare ancora meglio. Niente alibi, dobbiamo impegnarci in settimana come fatto finora, sappiamo che ci aspetta una partita importante. Avremo più motivazioni del Carpi, dovremo andare lì consapevoli della nostra forza e portare a casa la vittoria.

Da quando è arrivato Foscarini abbiamo sbagliato solo oggi, nelle tre precedenti abbiamo fatto ottime partite. Abbiamo sbagliato l’approccio e dobbiamo lavorare. Se caliamo mentalmente siamo rovinati, ci stiamo giocando una salvezza, sappiamo che è dura, ci sono anche le altre, ci aspettano partite difficili ma dobbiamo partire dalle cose positive che nonostante tutto si sono viste anche oggi. Il 4-3-3? Davanti la difesa è il mio ruolo naturale,  cerco di essere più interditore che regista, giocare facile in fase di possesso. Perché perché dopo 10 minuti siamo andati sotto e abbiamo optato per un modulo più offensivo”.